L’emittente danese TV2 ha annunciato l’inizio delle riprese, ad agosto, di Lykke Per (Lucky Per), un riadattamento del classico letterario di Henrik Pontoppidan, pubblicato in otto volumi tra il 1898 e il 1904, e che, dal 2004, fa parte del “Danish Culture Canon”, ovvero le eccellenze culturali danesi divise in categorie.

Protagonista principale Esben Smed, che si è distinto nel ruolo di Nicky in Bedrag, e che è stato nominato “Shooting Star” al Festival del Cinema di Berlino, in quanto attore intenso, dinamico, di presenza scenica (parole della giuria).

Ci sono voluti tre anni per ottenere i finanziamenti, e alla fine il progetto di Bille August è partito. Il regista aveva già girato, nel 1987, il film “Pelle alla conquista del mondo”, un altro classico letterario, vincendo la Palma d’Oro a Cannes come miglior film nel 1988, e l’Oscar per il miglior film straniero.

La storia, pur essendo stata scritta cento anni fa, è sorprendentemente attuale. Per Sidenius è un uomo sicuro di sé e ambizioso, che rompe i legami con la sua famiglia religiosa per diventare ingegnere e dire addio al suo ambiente sociale. Ma la ricerca del successo non lo proteggerà dalla solitudine… la miniserie consisterà in quattro episodi seguiti da un film, e andrà in onda nel 2019.

Annunci