Yes/No/Maybe, è vero amore?

Ieri sera è andata in onda, su DR3, la prima puntata di una nuova serie danese sulla ricerca dell’amore nell’era digitale. Da quando la ragazza lo ha lasciato per un uomo più affermato di lui, Mads entra in depressione. Per farlo riprendere dal trauma, gli amici gli installano sul cellulare l’applicazione “Yes No Maybe”, e da qui inizieranno le sue scandalose avventure. Mads cercherà l’amore nei posti sbagliati, e nonostante le sue insicurezze finirà per diventare un ricercatore di appuntamenti seriale, freddo e distaccato. Gli appuntamenti, con cui soddisfa il suo bisogno di conferme, diventeranno la sua droga.

Gli episodi, della durata di dieci minuti ciascuno, seguiranno dieci appuntamenti diversi di Mads nel cuore di Copenaghen; non mancheranno le riflessioni sulla possibilità di trovare l’amore in un mondo virtuale in cui si sceglie un partner in base ad una foto. L’ideatore, Mads Rosenkrantz Grace, ha sperimentato in prima persona l’applicazione Tinder, collezionando oltre 200 appuntamenti in due anni, e afferma di voler presentare al pubblico uno spettacolo divertentissimo, imprevedibile e spesso imbarazzante. Protagonista Youssef Wayne Hvidtfeldt e Adam Ild Rohweder (Viggo in 1864).

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...