Prossimamente… (Deliver Us, Crimeshare, Bäckström)

Passiamo in rassegna qualche progetto futuro, giusto per soffrire un po’ nell’attesa!

Il canale tedesco ZDFneo, in collaborazione con Danmarks Radio, ha annunciato, per l’autunno 2019, la distribuzione di “Deliver Us”, un noir in otto puntate. La serie è creata da Christian Torpe, Jesper Morthorst e Marie Østerbye, già autori di Rita e Norskov. La storia narra di cinque persone in una cittadina danese che insieme pianificano l’omicidio dello psicopatico del paese. Tema piuttosto originale rispetto ai soliti thriller, c’è da notare.  Il cast è di tutto rispetto: troveremo Dar Salim (Springfloden, Dicte), Morten Hee Andersen (Herrens Veje), Lene Maria Christensen (Arvingerne), Anders Juul (Badehotellet), Marijana Jankovic (Bedrag), Claus Riis Østergaard (Norskov, Dicte).

In Norvegia intanto, ci si prepara per la messa in onda di Crimeshare, ispirata ad un fatto vero: nel 1988 l’imprenditore norvegese Bjørn Lyng iniziò a costruire l’hotel più lussuoso delle Canarie. Ma questo attirò l’attenzione del criminale inglese John “Goldfinger” Palmer, che vi trovò il modo perfetto per riciclare soldi infiltrando tra il personale la sua gente. Araldsen e Anne Kolbjørnsen stanno lavorando sulla sceneggiatura per il pilot e gli altri nove episodi. Le loro intenzioni erano quelle di spostare il noir nordico in un paesaggio suggestivo quale appunto le Canarie. Non sappiamo ancora chi saranno gli attori.

Passiamo dunque alla Svezia, e siamo contenti di ritrovare un vecchio amico, Kjiell Bergqvist (Tom Stilton di Springfloden) nei panni dell’ispettore Bäckström, il personaggio dei libri di Leif G. Persson, editi in Italia da Marsilio. La serie svedese si baserà sul romanzo “Anatomia di un’indagine“. Bäckström è un ispettore particolare, nei libri viene descritto come maschilista, cinico, avido, detestato da molti. Bergqvist ne parla così: “E’ un corrotto, per niente scrupoloso, non gli importa cosa pensano gli altri. Insopportabile come amico e collega, beve e mangia molto. Crede di essere indispensabile per l’umanità. Sarà molto divertente dar vita a Bäckström sullo schermo”.

(to be continued…)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...