Tutto quello che non ricordo

Un paio di anni fa mi ritrovai tra le mani questo libro scritto da Jonas Hassen Khemiri ed edito da Iperborea ambientato in Svezia. Lo lessi per due motivi, uno per l’ambientazione che come sapete è il mio pallino, l’altro per il tema del suicidio.

Dicono che il tasso di suicidi più alto in Europa sia in Scandinavia, ma personalmente, conosco diverse persone della mia città (sud Italia) che si sono tolte la vita, e due in particolare sono stati amici di adolescenza pieni di voglia di vivere e di sogni, poi da adulti qualcosa si è spezzato. L’argomento mi tocca particolarmente e mi suscita sentimenti contrastanti che giustamente non sto qui ad approfondire.

Il libro narra la storia del presunto suicidio di Samuel. Uno scrittore incontra tutti coloro che lo conoscevano per ricostruire la sua storia. I personaggi sono quasi tutti emigrati di seconda generazione in Svezia, paese che ha fatto dell’accoglienza il suo baluardo ma che sta cadendo anch’esso nell’intolleranza e nella difficoltà di integrazione. Vandad, l’amico in carcere, la Pantera, artista di Berlino, Laide, l’amore di Samuel, attivista per le donne rifugiate, infine la nonna, la cui memoria sta perdendo colpi… Ogni loro versione si differenzia per qualcosa dalle altre, non sappiamo di chi fidarci completamente, ma per tutti Samuel è un sognatore, un bambino mai cresciuto, un inseguitore di esperienze, che prende appunti su dei quaderni per non dimenticarle. Un romanzo che ho letto tutto d’un fiato, che ho amato e che mi ha fatto vedere anche gli aspetti non proprio positivi della società svedese.

Lo scrittore Jonas Hassen Khemiri

Pensate la mia sorpresa quando ho letto la notizia che Beata Gårdeler ha girato una miniserie in tre episodi proprio su “Tutto quello che non ricordo” (Allt jag inte minns) e che verrà trasmessa su SVT a settembre. Protagonisti saranno Armand Mirpour (Samuel), Pernilla August (sua madre), Siham Shurafa (Laide), Pablo Leiva Wenger (Vandad). Appuntamento dunque per l’8 settembre, ma se nel frattempo avete voglia di leggere il romanzo, fate benissimo a procurarvelo (Su amazon lo trovate qui!)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...