Ci sono delle corde nel cuore umano, che è meglio non toccare.

Anche questa settimana due serie made UK, in questo caso entrambe inedite nel nostro paese.

La prima è DICKENSIAN (Period Drama|BBC|2015|1 stagione) con Peter Firth, Joseph Quinn, Tuppence Middelton. In Italia è inedita ma i sottotitoli sono reperibili. La serie riunisce alcuni personaggi di molti romanzi di Charles Dickens in un quartiere vittoriano di Londra, mentre l’ispettore Bucket indaga sull’omicidio di Jacob Marley, socio di Ebenezer Scrooge.

.::Cosa ne penso::.

Mi è piaciuta parecchio l’idea di riunire nello stesso “universo” alcuni dei più famosi personaggi nati dalla penna di Dickens. Una delle cose che ho apprezzato di più, oltre alla recitazione, il comparto tecnico e la messa in scena che, ça va sans dire eccellono, è stata la fedeltà alle trame e ai personaggi e i tanti riferimenti ai romanzi, cosa non certo facile da fare quando li si estrapola dai loro contesti. La trama si dipana con trame e sottotrame fra il romanzo classico ottocentesco inglese e il giallo, con dei ritmi lenti ma mai noiosi o prolissi. I personaggi principali sono stati resi egregiamente, su tutti però, spiccano il Detective Bucket, uomo determinato, simpatico umano e compassionevole. Ed Ebenezer Scrooge (forse il più popolare personaggio dickensiano) che ci regala delle battute ciniche in pieno black huomor britannico. Il rammarico è che la BBC non abbia rinnovato la serie perché, come si evince dal finale, è chiaro che fosse pensata per almeno un’altra stagione. Ad ogni modo è un prodotto che vale pena recuperare, che siate o meno appassionati dei romanzi di Dickens.

La seconda è THE POLITICIAN’S HUSBAND (Political Drama|BBC|2013|3 episodi) con David Tennant, Emily Watson, Ed Stoppard. In Italia è inedita ma i sottotitoli sono reperibili. Dramma a sfondo politico incentrato sul matrimonio tra due persone entrambe impegnate nella loro carriera, ma cosa succederà quando l’ascesa politica della moglie comincia ad oscurare lo status sociale e professionale di suo marito?

.::Cosa ne penso::.

La corruzione non solo politica è alla base di questo intreccio solido ben scritto e ben recitato. La coppia d’oro della politica britannica composta dai coniugi Hoynes/Gardner agli occhi del popolo mostra una vita perfetta e ben bilanciata ma tutto questo è solo una facciata perché nella realtà nasconde arrivismo e sete di potere. Ed ecco che la corruzione non è solo quella politica ma anche quella dell’amore e della fiducia, perché una volta che questi vengono a mancare in favore del potere, dell’arrivismo e della gratificazione personale, può portare alla destabilizzazione della famiglia. Una famiglia che come tutte ha le sue forze e le sue debolezze. Una serie con una storia matura e che fa riflettere sulla politica e sulla nostra società.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...