Ultime novità dal fronte nordico, DNA, The Flatey Enigma e Heder

Serie danese/francese creata da Torleif Hoppe (The Killing), diretta da Henrik Ruben Genz, DNA segue le vicende di un detective, Rolf Larsen (Anders W. Berthelsen), la cui figlia è scomparsa in tragiche circostanze. Dopo cinque anni Rolf scopre un errore di rilevazione del DNA, e questo riaccenderà le speranze di ritrovare la figlia.

Nata dalla collaborazione tra Nordisk Film Production, TV2 Denmark e ARTE France, la serie in otto episodi è ispirata a fatti reali. Rolf è devastato dal dolore per aver perso sua figlia, e questo errore del sistema lo porterà a cercarla in giro per l’Europa, sulle tracce di un traffico illegale di minori. Tra gli altri protagonisti, segnaliamo Zofia Wichlacz (1983) e Nicolas Bro (The Bridge, The Killing). Per ora non si trovano sottotitoli.

Con la seconda serie voliamo in Islanda. Il prodotto si chiama “The Flatey Enigma”, e parla di Johanna (Lára Jóhanna Jónsdóttir, Trapped, Heimsendir), una giovane ricercatrice che nel 1971 torna in Islanda da Parigi per il funerale del padre. Nei suoi progetti non vorrebbe trattenersi molto, ma si fa attrarre da un mistero in un vecchio manoscritto di saghe islandesi che il padre cercava di risolvere. Inoltre, viene accusata di un omicidio: dovrà quindi fare di tutto per dimostrare la sua innocenza, partendo proprio dalla risoluzione dell’antico mistero.

La serie si ispira al romanzo di Viktor Arnar Ingolfsson, “L’enigma di Flatey“, ambientato in un’isola deserta nel 1960, nella quale viene scoperto il corpo di un danese, Gaston Lund, che cercava di risolvere il mistero di uno scritto medievale, il Libro di Flatey, appunto. Il protagonista, nel libro maschile, è l’avvocato Kjartan che indagherà sul crimine, e finirà nel mondo pericoloso di antiche leggende, società segrete, simbolismi, segreti e storie tramandate per generazioni.

La serie, di 4 episodi, è stata trasmessa dalla BBC. Di seguito il trailer:

Passiamo invece alla Svezia. Heder (Honour) è un thriller in otto episodi con protagoniste quattro avvocatesse forti e determinate, amiche da lungo tempo, (Alexandra Rapaport, Anja Lundqvist, Julia Dufvenius ed Eva Röse), in guerra contro il patriarcato. Queste “amazzoni” contemporanee difendono le donne vittime di violenza e le prostitute di fronte ad una società che preferisce non vedere. Descritta come un mix tra The Girl With the Dragon Tattoo e Sex & the City, Heder è stata creata dalla grande Sofia Helin (The Bridge) assieme a Lundqvist e Rapaport ed è stata ispirata ad uno studio legale reale che combatte per inasprire le pene in caso di violenza e abusi. Per ora non si trovano sottotitoli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...