“THE SECRET” – quando la passione induce al delitto

Prendendo spunto dal bell’articolo precedente proseguo il “British corner” segnalando “The secret”, miniserie ITV di true crime del 2016 composta da 4 parti. La serie racconta la sconvolgente storia di una coppia di amanti assassini realmente accaduta a Coleraine, capoluogo dell’omonimo distretto nordirlandese situato nella storica contea di Londonderry.

E’ in questa città che vivono i due protagonisti: Colin Howell, stimato dentista con una moglie mite, padre di ben 4 figli e Hazel Buchanan, insegnante di catechismo sposata ad un poliziotto e madre di 2 figli. Entrambi sono devoti credenti e praticanti della Chiesa Battista, Colin è anche un fervente predicatore e i suoi interventi durante gli incontri religiosi di gruppo sono molto apprezzati. Oltre alla fede li accomuna un senso di irrequietezza dovuto alla monotonia delle rispettive vite familiari e lavorative, per molti aspetti simili, che li spinge alla ricerca di qualcosa che dia luce alle loro giornate e nuovi impulsi e significati alle loro esistenze, qualcosa di nuovo ed inesplorato che trascenda dal campo religioso.

E’ così che quando un giorno Hazel si trova a casa di Colin per insegnare chitarra e canto ad uno dei suoi figli inizia tra di loro un’amicizia che da semplice gioco si trasforma ben presto in una morbosa ed ossessiva passione. Una relazione nascosta ed insospettabile dagli impulsi irrefrenabili che spinge il già turbato Colin a coinvolgere Hazel nel duplice omicidio dei rispettivi coniugi, per molti anni considerati come suicidi, fino a quando sorgono motivati dubbi. Col passare degli anni i due assassini si separano e cercano di rifarsi una vita, ma il loro destino corre sul filo del rasoio e prima o poi dovranno fare i conti con la “punizione divina”.

Solidamente diretta da Nick Murphy, regista del film “Il mistero di Rookford” e della serie tv “Blood”, la scabrosa vicenda regge e tiene gli spettatori inchiodati fino alla fine grazie alla magistrale interpretazione di James Nesbitt (“The Missing” – “La legge di Murhpy”) e Genevieve O’Reilly (“Tin Star” – guest in “Endeavour”), molto credibili e convincenti nei propri ruoli. La serie è stata nominata ai BAFTA 2016 nella categoria “miglior drama”.

Una vicenda di agghiacciante e sconvolgente attualità, a volte la realtà supera ogni immaginazione e fantasia, che induce a riflettere su tematiche interessanti:

1. Conosciamo davvero bene le persone che amiamo e con cui viviamo? Noi pensiamo di sì, ma a volte nascondono lati oscuri o personalità ignote.

2. Dove va a finire la fede di un uomo credente e devoto quando tradisce sua moglie ma cosa ancor più grave deliberatamente toglie la vita ad altri per perseguire i suoi egoistici scopi? E’ questo che insegnano i principi della religione?

Il dibattito é controverso ed aperto, sta ad ognuno di noi agire e giudicare…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...