Vienna Blood, omicidi nella città del Valzer

Ebbene sì, lo confesso… ho un debole per le ambientazioni d’epoca, l’atmosfera, le carrozze, i costumi, tutto così romantico e diverso dai giorni nostri! E’ questo lo scenario che si presenta nella miniserie BBC “Vienna Blood”, ambientata tra il 1906 e il 1907 nella città imperiale della cultura, degli artisti e dei salotti importanti, ma anche teatro di misteriosi ed inquietanti delitti.

La serie, tratta dai romanzi di Frank Tallis, scrittore e psicologo di fama mondiale, e sceneggiata da Steve Thompson, autore di “Sherlock”, si articola in tre puntate, ognuna con una storia autoconclusiva. Ne sono protagonisti una strana coppia: il Dottor Max Liebermann (Matthew Beard), studente ebreo Freudiano e l’Ispettore Oscar Rheinhardt (Jurgen Maurer), austriaco in forza al distretto di Leopoldstadt. I due investigatori dovranno analizzare le tracce e trovare i colpevoli di tre intricati casi che coinvolgono rilevanti personaggi dell’alta società.

Il loro percorso di ricerca si snoderà tra sedute spiritiche, bordelli, confraternite ed accademie militari simili a castelli feudali, il tutto in contemporanea con le loro rispettive problematiche famigliari. Nonostante le differenze di età, ceto sociale, professione ed esperienza, i due uomini riusciranno non solo a risolvere brillantemente gli enigmi viennesi ma anche a diventare amici. Girata con le giuste pause, recitata con perfetta dizione inglese rispettando fedelmente il copione e mantenendo la suspense del colpevole ignoto fino all’ultimo, la serie offre un interessante punto di forza nella contrapposizione tra le due figure maschili che, pur ragionando ed agendo in modi completamente opposti, trovano un’intesa.

Interessante il personaggio del Dottor Max Liebermann, che studia ed applica la psicanalisi di Freud in cui crede come terapia alternativa alle crudeli torture dell’elettroshock per le problematiche mentali, ma essendo una scienza nuova ed ignota all’epoca non veniva considerata. Sensibile verso gli altri e legato alla famiglia d’origine non riesce pero’ a comprendere ed aiutare se stesso, prossimo alle nozze si innamora di una sua ex paziente da lui salvata, tema peraltro già affrontato nei film dedicati a Jung (“A Dangerous method” e ” Prendimi l’anima”). Con i suoi tratti gentili, di una bellezza quasi femminile, la voce leggera adolescenziale e la magrezza eterea, Matthew Beard sembra un mix di Freddie Highmore (“Bates Motel” – “The good Doctor”) ed Anthony Perkins. Ma non fatevi ingannare dall’apparenza, il ragazzo sa recitare eccome, le sue profonde analisi della gestualità e dei comportamenti umani lo rendono un “profiler” innovativo e molto utile!

Jurgen Maurer si cala bene nella parte di un integerrimo Ispettore di Polizia di corporatura robusta con voce tonante il cui unico scopo di vita è il lavoro. Paladino della giustizia fermo e risoluto, di poche parole e dalle maniere forti, incompreso e sottovalutato dal suo superiore e dal collega, porta nel suo cuore un grande dolore, la perdita dell’amata figlia e l’abbandono della moglie, con il quale deve convivere ogni giorno.

Viene da chiedersi se i personaggi narrati siano veramente esistiti, no, a parte Freud e una strana coincidenza: Max Liebermann (1847/1935) era un pittore tedesco dell’Impressionismo! Tallis ha scritto molti libri dedicati a Liebermann oltre ad altri racconti, le speranze che la serie continui sono ben riposte, il seguito si potrebbe chiamare “Vienna Secrets” o “Vienna Twilight”, staremo a vedere. Se cercate non solo un classico thriller ma un racconto completo avete scelto la serie giusta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...